Costruire un nuovo Parco Avventura

Un Parco Avventura, o parco acrobatico, viene di solito realizzato nei boschi, con le pedane collocate direttamente su alberi alti e robusti; non sempre però la location a disposizione contiene un numero di alberi sufficienti o con caratteristiche idonee a sopportare i carichi derivanti da una serie di passaggi ad alta quota.

Per questo nascono le strutture artificiali, dove una costruzione in legno o acciaio rende possibile l’allestimento dei singoli percorsi sospesi.

In questo modo, sostituendo o integrando quanto offerto dalla natura, si riescono ad ottenere una serie di vantaggi da non sottovalutare:
Altezze raggiungibili dai percorsi davvero ragguardevoli (fino a 20 metri);
Ottimizzazione dell’intero parco; si costruisce la struttura in base ad un progetto ottimale, al posto di progettare come sfruttare al meglio la disposizione non ordinata di alberi già esistenti;
Assenza di vincoli derivanti dalla tipologia e dallo stato di salute del singolo albero;
Spazi richiesti notevolmente ridotti, con possibilità di utilizzo di aree non particolarmente pregiate;
Mobilità della struttura per fiere e manifestazione, scegliendo i nostri modelli trasportabili che sono progettati per essere assemblati nel giro di poche ore.

Nello specifico, può risultare interessante la riqualificazione di campi da calcio, calcetto e tennis in una struttura più redditizia e destinata ad un pubblico più ampio.
La realizzazione di un nuovo parco avventura, per poter raggiungere e mantenere tutti i criteri di sicurezza, popolarità e redditività, deve però seguire le seguenti fasi:

Definizione del budget

In base alle vostre esigenze e disponibilità viene definita l’importanza del vostro investimento. Questo affinché ogni progetto abbia sempre un ottimo rapporto qualità/prezzo

Identificazione della location

Il luogo di costruzione deve rispondere a caratteristiche tecniche ben precise:
Non presentare vincoli di alcun tipo;
Disporre dei permessi necessari all’avvio dell’attività;
Disporre di un’area di parcheggio adeguata.

E’ preferibile inoltre:
Disporre di un’area destinata ad accoglienza e chiosco bar;
Essere in un luogo facilmente raggiungibile.

Sopralluogo tecnico per la definizione del progetto

Viene attentamente esaminata la location scelta per la definizione delle varie proposte di progetto nel rispetto del budget indicato, della caratterizzazione scelta per il parco e per il target cui è indirizzata la struttura. Al cliente vengono forniti tutti gli elementi per la scelta finale tra i progetti presentati.

Studio di marketing per definire le strategie migliori

Si studiano i criteri logistici e gestionali affinché il progetto non abbia carenze strutturali:
Quantità e qualità del personale necessario;
Periodi di apertura del parco;
Numero di percorsi e loro destinazione (adulti o bambini);
Valutazione dell’affluenza contemporanea per definire il numero di DPI in dotazione;
Valutazione circa l’esigenza di partner tecnologici e loro eventuale ricerca.

Redazione del Piano della Sicurezza

Vengono prese in esame tutte le possibili situazioni che potrebbero divenire pericolose, sia in fase di realizzazione che in quella della gestione, e si studiano le opportune contromisure affinché tutto rimanga sempre sotto controllo.

Installazione dei percorsi

Una squadra di tecnici specializzati provvede ad installare i vari percorsi del progetto scelto. Il tutto viene fatto nel rispetto dei tempi previsti e del piano della sicurezza redatto.

Formazione del personale

Viene fornito supporto per la selezione del personale da impiegare e si pianifica un piano di formazione coerente con la normativa vigente che tenga presente il normale avvicendamento stagionale.

Fornitura DPI

In base all’affluenza stimata viene fornito un numero di DPI sufficiente alla normale turnazione dei clienti, anche nelle giornate di maggior afflusso. La composizione del DPI consente di ottenere i massimi standard in termini di sicurezza.

Consulenza sulla pianificazione pubblicitaria

In base alla diffusione e conoscenza di strutture acrobatiche nell’area dell’installazione, sono studiate e proposte le migliori tecniche pubblicitarie per un veloce coinvolgimento del pubblico.

Stipula di polizza assicurativa

Viene fornita consulenza per la definizione di una polizza di responsabilità civile presso apposita società assicuratrice operante nel settore dei parchi avventura.

Servizio di manutenzione annuale

Vengono usate come riferimento le norme UNI 15567-1 relative alla costruzione di parchi acrobatici. Queste prevedono un controllo annuale dei percorsi, da noi effettuato normalmente in corrispondenza del periodo di chiusura del parco.

ECCO I NOSTRI PUNTI DI FORZA:

-Punto di riferimento in Italia per la realizzazione di strutture artificiali
-Recupero degli utenti da qualsiasi punto del percorso, senza operatori in quota
-Minor personale di controllo dei percorsi perché tutti controllabili da un’unica postazione
-Presenza di passaggi ad alto impatto emotivo
-Possibilità di strutture mobili, per presenziare a fiere ed eventi sportivi col minimo sforzo

Per maggiori informazioni e per richiedere un preventivo sulla realizzazione di una nuova struttura, manda una mail con un recapito telefonico a project@adrenalinzone.it e sarai ricontattato dal nostro responsabile.